Casa di campagna

    Concept del progetto

    Progetto: Arch. Dario Scanavacca
    Materiale: Legno/Alluminio - Alluminio

    Una casa di campagna dal carattere moderno, immersa nel paesaggio rurale delle verdi colline che circondano la città di Bassano del Grappa.

    L’edificio si compone da due volumi (ad una falda) e una piscina, tre elementi disposti a “U” che danno forma alla corte privata sopraelevata da cui è possibile godere di una splendida vista sull’ambiente circostante.

    Il progetto è stato ideato e realizzato dallo studio dell’architetto Dario Scanavacca che, nel corso degli anni, si è occupato di numerosi lavori di architettura, spaziando dal recupero di beni monumentali, alla progettazione di edifici residenziali ed industriali, al design di interni.

    I due volumi dell’abitazione, separati tra loro da un elemento a copertura piana che conferisce unità formale all’intera struttura, si sviluppano su due piani leggermente sfalsati. La costruzione a nord accoglie la zona giorno, mentre quella a ovest la zona notte. Le pareti portanti sono costituite da un telaio di legno massiccio con sistema “joist”, riempito di fibra di cellulosa e contro-ventato con pannelli in gesso-fibra.

    La facciata esterna utilizza il sistema di parete ventilata in legno di larice massello che garantisce un notevole risparmio energetico, miglioramento acustico e protezione dagli agenti atmosferici. Il riscaldamento e il raffrescamento dell’abitazione sono ottenuti attraverso una pompa di calore aria-aria, che sfrutta la geotermia orizzontale abbassandone notevolmente i costi di gestione, in abbinamento ad un impianto fotovoltaico e solare termico.

    Per i fronti nord e ovest della villa, contraddistinti da un carattere più introspettivo e da finestre di dimensioni ridotte, sono stati scelti i serramenti in legno e alluminio Compact. Posizionati a diverse altezze, permettono l’illuminazione naturale degli ambienti, garantiscono privacy e riservatezza e proteggono l’abitazione dai venti dominanti a nord e dal surriscaldamento estivo ad ovest.

    Particolare attenzione, poi, è stata rivolta alla grande vetrata a sud, realizzata con gli infissi scorrevoli Xtravision Plus, caratterizzati da un profilo in alluminio molto sottile e con vetri a basso-emissivo. L’apporto solare della vetrata in inverno garantisce un’atmosfera confortevole nella zona giorno; in estate, invece, un sistema di tende filtranti esterne protegge gli interni da un eccessivo irraggiamento solare.

    L’ampia superficie di vetro si apre sul paesaggio e crea continuità tra interno ed esterno, rafforzando il legame dell’edificio con il giardino e l’ambiente tutt’attorno.